I Vigneti

I nostri vigneti sono composti dalle varietà tipiche del Chianti: la varietà maggiormente presente è il Sangiovese, protagonista principale del Chianti e in generale dei vini toscani, seguito poi da altre varietà minori come Canaiolo, Colorino ed infine Merlot, Cabernet Sauvignon e Cabernet Franc in quantità minore.

Sono presenti anche varietà di uva bianca come Trebbiano del Chianti, Malvasia aromatica, Moscato e San Colombano. Le forme di allevamento che usiamo sono il cordone speronato, il guyot francese e l’archetto toscano.

Dei 5 ettari di vigneti che curiamo 3 ettari circa producono uve Chianti Colli Fiorentini DOCG mentre gli altri 2 ettari producono uve Igt. Le produzioni per ettaro rientrano nella quantità indicata dal disciplinare del Chianti Colli Fiorentini, e quindi 70-80 ql/ha.

La vigna di Poggio

La Vigna di Poggio prende il nome dalla vecchia fattoria alla quale apparteneva questo appezzamento, Poggio Ubertini. I vecchi contadini che lavoravano alla fattoria un secolo fa avevano già individuato questo versante di collina esposto a sud per piantare questa vigna. Noi abbiamo reimpiantato la vigna nel 2003 seguendo la tradizione e le scelte di chi ha lavorato qui prima di noi.

La vigna copre 1,5 ettari nella quale sono piantati Sangiovese, Colorino, Malvasia aromatica e Merlot. La densità di impianto è di circa 3400 ceppi/ha.

La vigna di Benjamin

La Vigna di Benjamin è stata piantata nel 2003, in occasione della nascita del primo nipote della famiglia, Benjamin. Questa vigna copre circa 1 ettaro e abbiamo seguito anche qui la tradizione toscana, piantando Sangiovese, Canaiolo, Colorino. La densità di impianto è di circa 3400 ceppi/ha.

La Vigna grande

La Vigna Grande è il più grande appezzamento dell’azienda, copre 3 ettari. Questa vigna ha più di 40 anni ed è situata tra il bosco e il fondo valle. La Vigna Grande ha la certificazione Chianti DOCG e presenta quindi vitigni quali Sangiovese per la maggior parte, Canaiolo, Colorino, Cabernet Sauvignon e una percentuale di Trebbiano toscano e vitigni autoctoni. La densità d’impianto è di circa 2500 ceppi/ha.

  • Sangiovese 80%
  • Malvasia aromatica 10%
  • Colorino 5%
  • Merlot 5%
  • Sangiovese 80%
  • Colorino 10%
  • Canaiolo 10%
  • Sangiovese 80%
  • Colorino 3%
  • Canaiolo 4%
  • Trebbiano 10%
  • Cabernet Sauvignon 3%